Bratton Stamler e Kyle Jean rinforzano il Renon

Grande colpo di mercato dei “Rittner Buam”, che ingaggiano il difensore canadese Bratton Stamler e l’attaccante statunitense Kyle Jean. I due neo-acquisti esordiranno in maglia Renon il prossimo martedì a Brunico nella supersfida dell’Alps Hockey League contro il Val Pusteria. Poi saranno a disposizione di coach Lehtonen per la Continental Cup.

Stamler darà sicurezza al reparto difensivo

Il 30enne  difensore canadese Bratton Stamler (nella foto) l’anno scorso ha militato tra le file del Frederikshavn White Hawks in Danimarca, dove è stato tra l’altro anche il capitano della squadra. In 58 partite di campionato ha messo a segno 17 punti (tre gol e 14 assist), poi a fine stagione ha deciso di appendere i pattini al chiodo, ma ora disputerà con i “Buam” sia la sfida contro i Lupi pusteresi che la Continental Cup.

Alto 1,85m per 94 kg, Stamler è stato draftato nella stagione 2003-04 dagli Seattle Thunderbirds, formazione che milita nella WHL. Con il suo grande amico Brad Cole, giocatore del Renon, il canadese ha giocato quattro stagioni ai Thunderbirds, per poi trasferirsi nella città nativa agli Edmonton Oil Kings. Nel 2008 si è trasferito nella lega universitaria USport all’University of New Brunswick, dove ha giocato con una certa continuità sino al 2012, collezionando, complessivamente, 138 presenze e 66 punti. Dopo 16 partite disputate in ECHL con i Las Vegas Wranglers (nuovamente con Cole), nel 2012 Stamler è passato ai rivali del Greenville Road Warriors. L’anno dopo è andato in prestito ai Hartford Wolf Pack in AHL. In 39 partite totalizza otto punti. Dopo aver giocato brevemente anche con i Gwinnett Gladiators, Stalmer è approdato in Europa nel 2014, accasandosi all’Amburgo Frezzers. Terminata la prima esperienza in DEL, il difensore canadese ne ha vissuta una seconda, l’anno successivo, con la casacca degli Augsburg Panthers, portando a 53 i suoi gettoni nella lega tedesca, chiusa con 19 punti.

Il 27enne Kyle Jean (1,93 m x 98 kg) è invece cresciuto a Michigan nella città Sault Ste. Marie. Fino al 2007, l’attaccante statunitense ha giocato nella lega minore americana T1EHL con i Soo Indians Major Midget. Poi ha disputato tre campionati NAHL con i Traverse City North Stars, dove ha segnato in 133 partite ben 85 punti. Nel 2010 Jean è passato direttamente alla NCAA, vestendo la maglia dei Lake Superior State University. In due anni ha realizzato in 77 incontri 13 gol e 25 assist. Poi ha firmato un entry-contratto con i New York Rangers, ma non ha mai esordito in NHL. Così si è trasferito nel 2012 ai Connecticut Whale in AHL (23 punti in 73 uscite), la stagione seguente ha invece giocato con i suoi amici Brad Cole e Bratton Stamler con gli Hartford Wolf Pack. Nel 2013 Jean passa in ECHL ai Greenville Road Warriors. 89 i gettoni di presenza, con 66 punti all’attivo. Dopo due brevissime esperienze in prestito ai Charlotte Checkers ed ai Lake Erie Monsters, Jean ha disputato 19 gare (sette punti) nel secondo campionato svedese con l’Asplöven. Nel 2015 ritorna nell’EHCL, agli Idaho Steelheads, segnando in 130 partite 81 punti, con 28 reti e 53 assist. Come Stamler, anche Jean da quest’estate era svincolato.