I campioni austriaci ospitano il Renon

Sabato sera è in programma la 33° giornata dell’Alps Hockey League. Il clou della giornata è la sfida di Salisburgo tra i campioni austriaci dei Red Bull Juniors e quelli italiani del Renon.

Lo scorso weekend gli “Jungbulllen” si sono aggiudicati il titolo austriaco, battendo il Lustenau, mentre il Renon nell’IHL Serie A ha avuto la meglio sull’Asiago, conquistando il quinto scudetto della storia. Anche nell’AlpsHL entrambe le squadre sono in gran forma. I “Buam”, dopo 31 uscite, occupano il terzo posto con 71 punti e sono reduci da undici vittorie consecutive, 21 nelle ultime 23 giornate. Subito alle spalle del Renon la compagine austriaca è quarta con 66 punti (però con una gara in più). Il Salisburgo viene da una striscia di sei successi di fila.

Il Renon si affiderà domani ancora una volta al suo stratosferico attacco. Con 141 reti segnate, la formazione di Lehtonen ha nettamente il miglior attacco del campionato. Solo negli ultimi quattro incontri i “Buam” hanno segnato ben 31 volte, ovvero quasi otto gol a partita. Però a Salisburgo sarà dura, perchè nelle ultime quattro uscite i Red Bull per due volte non hanno subito gol ed inoltre sono molti forti in casa. Gli austriaci hanno perso solo quattro delle 15 partite casalinghe disputate. A Salisburgo si sfideranno domani sera anche due grandissimi attaccanti. La stella del Renon, il bomber caldarese Alex Frei, è al momento il miglior giocatore della lega e quest’anno ha messo a segno già 49 punti (26 reti e 23 assist). A quota 47 punti si trova invece il suo avversario Oliver Nordberg. Il 20enne svedese si è fatto notare soprattutto come assist man (29 in questa stagione).

Domani Salisburgo e Renon si affronteranno per la decima volta nell’AHL, per la prima volta quest’anno. I “Buam” si sono imposti in otto occasioni, mentre i “Bullen” hanno conquistato una sola vittoria. Il fischio d’inizio alla Volksgarten Eisarena è alle ore 19.15.

 

Alps Hockey League, 33° giornata, sabato 2 febbraio 2019

ore 17.30: HK Olimpija – HC Gherdeina
ore 19.15: Red Bull Juniors – Rittner Buam
ore 19.30: EC Bregenzerwald – Asiago Hockey
ore 19.30: Wipptal Broncos – HC Milano
ore 20.00: HC Val Pusteria – EC Klagenfurt II
ore 20.30: Fassa Falcons – HDD Jesenice
ore 20.30: SG Cortina – VEU Feldkirch

La classifica dell’Alps Hockey League dopo 32 giornate

1. HC Val Pusteria 87 punti (+1 partita)
2. HK Olimpija 74
3. Rittner Buam 71 (-1 partita)
4. Red Bull Juniors 66
5. EHC Lustenau 63
6. Asiago Hockey 63 (-1 partita)
7. VEU Feldkirch 58 (+1 partita)
8. Wipptal Broncos 55
9. HDD Jesenice 52 (-1 partita)
10. SG Cortina 48
11. HC Gherdeina 40
12. EC Kitzbühel 37 (+1 partita)
13. EK Zeller Eisbären 31 (+3 partite)
14. EC Bregenzerwald 26 (-1 partita)
15. EC Klagenfurt II 20 (+1 partita)
16. HC Milano 17 (-1 partita)
17. Fassa Falcons 11