Il Renon piazza un colpo: arriva Patrik Luza

Altro difensore in arrivo per i campioni d’Italia del Renon. Mercoledì la società di Collalbo ha ufficializzato l’ingaggiato del difensore slovacco Patri Luza.

Il 24enne di Bratislava sostituisce il lettone Aleksandrs Jerofejevs, che tre settimane fa si è infortunata a Selva contro il Gardena, chiudendo la sua stagione in anticipo. Luza è sbarcato oggi in Italia e già stasera si allena a Collalbo con i suoi nuovi compagni di squadra. Sabato lo slovacco festeggerà probabilmente il suo debutto nell’Alps Hockey League sul ghiaccio del Fassa.

In questa stagione Luza ha disputato 30 partite (un gol e cinque assist) con l’HL Duba Trencin, formazione che milita nel maggior campionato slovacco. Il difensore, 1.83m x 88 kg, inizia la sua carriera hockeistica nella squadra di casa, lo Slovan Bratislava. Dopo aver giocato in tutte le formazioni giovanili, nel 2011 debutta appena 17enne in prima squadra, vincendo subito il titolo nazionale. Sempre nella stessa stagione, Luza festeggia anche il debutto con la Nazionale slovacca Under 18. L´anno successivo, con il Bratislava sbarcato nel frattempo nel campionato russo KHL, Luza trova poco spazio (appena due presenze) e passa nel 2013 all´HK 36 Skalica, squadra che milita nel campionato slovacco. Dopo sole sei presenze decide di cambiare nuovamente area, firmando con la formazione Under 20 del Team Slovacchia. Il suo bilancio è positivo: 16 partite e cinque punti. Nell’estate 2014 ritorna in KHL allo Slovan Bratislava. Sono 21 le partite disputate (e tre punti), quando a metà stagione va in prestito ad un´altra squadra slovacca, il Blanska Bystrica. Dopo il prestito Luza ritorna ancora a Bratislava, dove gioca una grande stagione, chiusa con 36 presenze e tre punti (una rete e due assist). Due anni fa debutta anche nella Nazionale maggiore slovacca. Nella stagione 2016-17 Luza disputa altre 21 partite in KHL, ma nella stessa stagione decide di sposare il progetto del Liptovsky Mikulas. Dopo 46 uscite sono otto i punti ottenuti da Luza. Ad inizio 2018 si trasferisce all´AZ Havitov, squadra che gioca nel secondo campionato ceco. Anche qui si trova bene e chiude l’annata con 12 punti. Ora Luza inizia una nuova sfida, questa volta a Collalbo con i “Buam”.