Il Renon vuole sfatare il tabù in trasferta

Dopo il meritato successo casalingo ottenuto ieri sera per 5-0 contro il Lubiana, i campioni d’Italia del Renon cercheranno domani la prima vittoria in trasferta in questa serie dei quarti di finale playoff dell’Alps Hockey League. Nell’importante Gara 5, in programma martedì sera alle ore 19.15 in Slovenia, i “Buam”, vorrebbero fare, con un eventuale successo, un grande passo verso la semifinale.

La serie al meglio delle sette partite è nuovamente in parità. Ieri la formazione di Lehtonen ha giocato ancora una volta un grande hockey all’Arena Ritten, battendo il Lubiana con un netto 5-0, portando la serie sul 2-2. A Collalbo il Renon sembra essere imbattibile. In tre gare playoff, Thomas Tragust non ha ancora mai subito un gol. Nei pre-playoff i “Buam” so sono imposti sul Kitzbühel per 6-0, ora nei quarti hanno asfalto gli sloveni per 4-0 e 5-0. Il Renon parte così con grande fiducia verso Lubiana, dove cercherà di espugnare per la prima volta in questo campionato l’Hala Tivoli. Finora in questa serie ha sempre vinto la squadra di casa, i “draghi verdi” in Gara 1 e Gara 3 si sono affermati con un netto 3-0 e 6:2. Domani il Renon proverà a sfatare questo tabù e portarsi per la prima volta in vantaggio. Chi vince, avrà giovedì in Gara 6 a Collalbo il primo match point a disposizione.

 

AHL, gara 5 quarti di finale playoff (best of seven) – martedì 26 marzo 2019

ore 19.15: HDD Olimpija – Rittner Buam
serie “best-of-seven” 2:2 (3:0, 0:4, 6:2, 0:5)

ore 19.15: Red Bull Juniors – EHC Lustenau
serie “best-of-seven” 2:2 (3:2, 3:4 d.t.s., 6:4, 2:4)

HC Val Pusteria – SG Cortina
serie “best-of-seven” 4:0 (1:0, 1:0, 3:2 d.t.s., 7:2) – Val Pusteria in semifinale

HDD Jesenice – Asiago Hockey
serie “best-of-seven” 4:0 (2:1, 3:2 d.t.s., 3:1, 6:0) – Jesenice in semifinale