Il Renon vuole subito ripartire contro il Ljubljana

Solo 48 ore dopo la sconfitta subita per 4-3 sul ghiaccio dell’Asiago, i campioni d’Italia del Renon saranno nuovamente impegnati nell’Alps Hockey League. Giovedì sera i “Buam” ospitano il Ljubljana, attualmente secondo in classifica.

Gli sloveni stanno disputando un ottimo campionato e con 80 punti all’attivo sono i primi inseguitori della capolista Val Pusteria. Domani si affronteranno due delle squadre più in forma della lega. Il Ljubljana si è imposto ieri sera nel derby contro lo Jesenice per 5-3, festeggiando cosi il suo sesto successo consecutivo, il 17° nelle ultime 18 giornate. Gli sloveni convincono soprattutto in difesa. In 34 uscite stagionali, i draghi verdi hanno subito 72 gol, solo il Val Pusteria (48) ha fatto meglio. Però anche l’attacco sta funzionando alla grande: ben sei attaccanti hanno già realizzato più di 30 punti in questa stagione.

I campioni d’Italia del Renon vogliono invece subito ripartire dopo il passo falso di ieri sera. I “Buam” sono reduci da 21 vittorie nelle ultime 24 sfide e domani possono contare nuovamente sul fattore ghiaccio. L’Arena Ritten sembra un incubo per le squadre avversarie: in 15 partite casalinghe la squadra di Lehtonen ha perso solo una volta, l’11 ottobre 2018, contro l´altra formazione slovena in AHL, lo Jesenice. Il Ljubljana in questa stagione si è imposto già sui “Buam” all’andata in casa per 5-1. Domani il fischio d’inizio è previsto alle ore 20. Quella contro gli sloveni è la prima di cinque partite casalinghe di fila. Dopo il Ljubljana, pure il Gardena, Cortina, i Red Bull Juniors e l’Asiago dovranno recarsi a Collalbo.

 

Alps Hockey League, 35° giornata, giovedì 14 febbraio 2019

ore 19.00: HDD Jesenice – HC Val Pusteria
ore 19.30: EC Klagenfurt II – SG Cortina
ore 19.30: EHC Lustenau – Fassa Falcons
ore 19.30: EK Zeller Eisbären – HC Gherdeina
ore 20.00: EC Kitzbühel – Wipptal Broncos
ore 20.00: Rittner Buam – HK Olimpija
ore 20.30: HC Milano – EC Bregenzerwald
ore 20.30: Asiago Hockey – Red Bull Juniors

 

La classifica dell’Alps Hockey League dopo 34 giornate

1. Val Pusteria 90 punti
2. HK Olimpija 80
3. Rittner Buam 71 (-2 partite)
4. Red Bull Juniors 69 (-1 partita)
5. EHC Lustenau 69
6. Asiago Hockey 66 (-2 partite)
7. VEU Feldkirch 61
8. Wipptal Broncos 58 (-1 partita)
9. HDD Jesenice 52 (-2 partite)
10. SG Cortina 48 (-2 partite)
11. HC Gherdeina 43
12. EC Kitzbühel 37
13. EK Zeller Eisbären 31 (+1 partita)
14. EC Bregenzerwald 26 (-1 partita)
15. EC Klagenfurt II 20 (+1 partita)
16. HC Milano 17 (-2 partite)
17. Fassa Falcons 11 (-1 partita)