Kyle Just interrompe la striscia positiva del Renon

Dopo otto vittorie di fila, i campioni d´Italia del Renon si sono dovuti arrendere sabato sera nella 19°gionata dell´Alps Hockey League in trasferta ai Broncos Wipptal per 3:0. Grande protagonista della serata il canadese Kyle Just (nella foto di Oscar Brunner), che ha realizzato tutte e tre le reti del Vipiteno.

Stasera i Broncos hanno festeggiato il loro 43° successo nel 102° derby disputato contro il Renon. Con questa vittoria superano i “Buam” anche in classifica e sono ora settimi con 35 punti all´attivo, mentre il Renon segue al 9° posto, staccato di due lunghezze, ma con una partita da recuperare.

L´allenatore del Vipiteno, Jan Ivo ha avuto oggi la completa rosa a disposizione. Per i suoi difensori Roland Hofer e Christian Borgatello, che l´anno scorso hanno vestito la casacca dei campioni d´Italia, era naturalmente una partita particolare. Nel Renon mancavano invece Kevin Fink e Radovan Gabri, ma è ritornato a disposizione Stefan Quinz, che ha scontato la sua giornata di squalifica..

Dopo la convincente prova di giovedi contro il Val Pusteria, oggi il Renon era irriconoscibile, mentre i Broncos hanno disputato una grande partita, trascinati da un incredibile Kyle Just, che ha praticamente deciso da solo il match. Il 27enne canadese è andato a segno una volta in ogni drittel, realizzando i suoi gol numero 18, 19 e 20.  Al 10.48 ha sfruttato un assist di Jure Sotlar per l´1:0. A metà del secondo periodo ha poi raddoppiato ed al 43.20 ha colpito anche in superiorità numerica (Dan Tudin era in panca puniti), sempre su passaggio di Sotlar, per il 3:0 finale.

Già martedi il Renon avrà però la possibilità di prendersi la rivincita. Infatti le due squadre si ritroveranno alle ore 20, questa volta a Collalbo. Questa partita si sarebbe dovuta giocare già il 20 novembre, ma poi è stata rinviata per la Continental Cup al 4 dicembre.

 

Wipptal Broncos Weihenstephan – Rittner Buam 3:0 (1:0, 1:0, 1:0)

Wipptal Broncos: Gianluca Vallini (Jakob Rabanser); Fabian Hockhofer-Hannes Oberdörfer, Roland Hofer-Christian Borgatello, Michael Messner-Dominik Bernard, Felix Tschimben; Matthias Mantinger-Tobias Kofler-Daniel Erlacher, Tommy Gschnitzer-Kyle Just-Jure Sotlar, Brandon McNally-Paolo Bustreo-Luca Felicetti, Tommy Kruselberger-Daniel Maffia-Paul Eisendle
Coach: Jan Ivo

Rittner Buam: Thomas Tragust (Hannes Treibenreif); Ivan Tauferer-Tobias Brighenti, Aleksandrs Jerofejevs-Imants Lescovs, Christoph Vigl-Andreas Lutz, Alexander Brunner; Olegs Sislannikovs-Henrik Eriksson-Simon Kostner, Alex Frei-Dan Tudin-Thomas Spinell, Philipp Pechlaner-Julian Kostner-Markus Spinell, Manuel Öhler-Alexander Eisath-Stefan Quinz
Coach: Riku-Petteri Lehtonen

Arbitri: Alex Lazzari, Federico Giacomozzi (Matthias Christeli, Michele Salviero)

Reti: 1:0 Kyle Just (10.48), 2:0 Kyle Just (27.47), 3:0 Kyle Just (43.20)

 

Le altre partite dell´Alps Hockey League, 19° giornata, sabato 1 dicembre 2018

HDD Jesenice – VEU Feldkirch 1:5 (0:3, 0:0, 1:2)
0:1 Niklas Gehringer (0.55), 0:2 Jordan Pfennich (10.54), 0:3 Dylan Stanley (19.03), 0:4 Steven Birnstill (40.51), 1:4 Luzka Kalan (46.28), 1:5 Christian Jennes (57.08)

HC Milano – HK Olimpija 4:6 (0:3, 4:0, 0:3)
0:1 Gregor Koblar  (4.00), 0:2 Miha Zajc (10.42), 0:3 Zen Jezovsek (19.06), 1:3 Davide Xamin (32.32), 2:3 Guillaume Doucet (33.13), 3:3 Edoardo Caletti (37.56), 4:3 Edoardo Caletti (39.47), 4:4 Ales Kranjc (48.11), 4:5 Ales Music (58.42), 4:6 Gal Koren (59.52)

Red Bull Juniors – Fassa Falcons 7:0 (2:0, 4:0, 1:0)
1:0 Nico Feldner (6.25), 2:0 Casper Evertsson (7.56), 3:0 Nico Feldner (23.19), 4:0 Oliver Nordberg (24.54), 5:0 Jesper Kokkila (30.08), 6:0 Valtteri Meisaari (34.38), 7:0 Oliver Nordberg (57.00)

EK Zeller Eisbären – EC Klagenfurt II 0:3 (0:0, 0:1, 0:2)
0:1 Philipp Cirtek (37.28), 0:2 Daniel Obersteiner (40.32), 0:3 Nikolaus Kraus  (56.10)

HC Val Pusteria – Asiago Hockey 4:0 (1:0, 1:0, 2:0)
1:0 Max Oberrauch (12.08), 2:0 Cody Corbett (22.18), 3:0 Ivan Althuber (42.39), 4:0 Armin Hofer (49.00)

HC Gherdeina – EC Bregenzerwald 3:2 (2:0, 1:2, 0:0)
1:0 Benjamin Kostner (6.44), 2:0 Michael Sullmann Pilser (13.34), 3:0 Simon Pitschieler  (25.34), 3:1 Philipp Pöschmann (32.39), 3:2 Kai Fässler (35.07)

 

La classifica dell’Alps Hockey League dopo 19 giornate

1. HC Val Pustertal 53 punti
2. VEU Feldkirch 40 (+1 partita)
3. Red Bull Juniors 40 (+1 partita)
4. HK Olimpija 39
5. EHC Lustenau 38 (-1 partita)
6. Asiago Hockey 36 (-2 partite)
7. WSV Wipptal Broncos 35 (-1 partita)
8. HDD Jesenice 34 (+1 partita)
9. Rittner Buam 33 (-2 partite)
10. HC Gherdeina 30 (+1 partita)
11. SG Cortina 24 (-1 partita)
12. EK Zeller Eisbären 23 (+1 partita)
13. EC Kitzbühel 20 (-1 partita)
14. EC Bregenzerwald 17 (+2 partite)
15. HC Milano 11
16. Fassa Falcons 5 (-2 partite)
17. EC Klagenfurt II 5 (+2 partite)