ll Renon vuole chiudere i conti a Kitzbühel

Giovedì sera i campioni d’Italia del Renon faranno visita al Kitzbühel in gara 2 dei pre-playoff. I “Buam”, avanti 1:0 nella serie al meglio delle tre partite, hanno a disposizione il primo match-puck, che vale un biglietto in prima classe per i quarti di finale playoff dell’Alps Hockey League.

Il Renon è partito alla grande in questi pre-playoff. Nel match d’esordio la squadra di Lehtonen si è imposta ieri sera a Collalbo senza fatica per 6-0 sul Kitzbühel. I campioni d’Italia hanno dominato la partita fin dall’inizio e dopo neanche 15 minuti di gioco erano già avanti di tre gol. Domani sera allo Sportpark Kitzbühel, Dan Tudin e compagni vogliono sfruttare subito la prima occasione per centrare i quarti di finale playoff. I “Buam” partono da superfavoriti, avendo segnato in tre uscite sempre sei reti al Kitzbühel. Nella Regular Season il Renon si è imposto sia a Collalbo sia in Austria per 6-2. A decidere la sfida di ieri ci ha pensato il primo blocco d’attacco e l’estremo difensore del Renon, Thomas Tragust. Il gardenese Simon Kostner (2 reti, 1 assist), lo svedese Henrik Eriksson (1 gol, 2 assist) e Thomas Spinell, autore di due assist, hanno realizzato ben otto punti. Ottima prestazione pure di Tragust: il portiere di Coldrano ha parato tutte le 22 conclusioni avversarie, festeggiando così il suo settimo shutout stagionale, il secondo consecutivo. Il match in Austria inizia alle ore 20.00.

 

AHL, gara 2 pre-qualificazione playoff (best of three) – giovedì 14 marzo 2019

ore 20.00: EC Kitzbühel – Rittner Buam (serie 0:1)
ore 20.00: Wipptal Broncos – HDD Jesenice (serie 0:1)
ore 20.30: SG Cortina – VEU Feldkirch (serie 1:0)
ore 20.30: HC Gherdeina – EHC Lustenau (serie 0:1)

Già ai quarti di finale: HC Val Pusteria, Lubiana, Red Bull Juniors, Asiago Hockey