Il Renon si prende la rivincita: Broncos battuti 4:1

Solo 72 ore dopo aver perso a Vipiteno per 3:0, il Renon si prende la rivincita e batte a Collalbo il Wipptal Weihenstephan per 4:1 (foto Max Pattis). Con questa vittoria i campioni d´Italia scavalcano di nuovo in classifica i Broncos e sono ora, con l´Asiago, sesti con 36 punti, mentre il Vipiteno scivola all´ottavo posto, ad una lunghezza dai Buam. Grande protagonista della serata Alex Frei, autore di una doppietta e di un assist.

Coach Riku Lehtonen ha dovuto rinunciare stasera agli infortunati Gabri e Fink, oltre a Philipp Pechlaner, impegnato con la Nazionale Under 20, che si sta preparando per i Mondiali in Polonia. Ospiti invece al gran completo. Al 9.40 i Broncos passano anche in vantaggio con Daniel Maffia, che sfrutta un passaggio di Tommy Kruselberger. La quarta linea dei Broncos colpisce contro il primo blocco del Renon.

Nel periodo centrale i padroni di casa ribaltano però la partita. Prima con una doppietta di Alex Frei, che al 26.54 pareggia e solo tre minuti più tardi insacca il 2:1 su assist di Aleksandrs Jerofejevs. Per il bomber caldarese sono il 15° e 16° sigillo stagionale. Poco prima dell´intervallo si deve accomodare in panca puniti il difensore ospite Dominik Bernard ed il Renon sfrutta subito il suo primo powerplay per realizzare il 3:1 con Imants Lescovs, servito da Frei.

Nel terzo periodo i padroni di casa controllano agevolmente la partita ed a 39 secondi dalla sirena segnano in inferiorità numerica il 4:1 finale con Thomas Spinell.

Per il Renon è il 9° successo casalingo di fila in campionato. A Collalbo i Buam sono inoltre imbattuti da otto incontri (dal 30 settembre 2014) contro i Broncos.

I campioni d´Italia disputeranno anche la prossima partita di campionato, sabato 8 dicembre in casa contro il Milano. L´incontro inizierà già alle ore 18 e non come precedentemente comunicato alle ore 18.30.


Rittner Buam – Wipptal Broncos Weihenstephan 4:1 (0:1, 3:0, 1:0)

Rittner Buam: Thomas Tragust (Hannes Treibenreif); Ivan Tauferer-Tobias Brighenti, Aleksandrs Jerofejevs-Imants Lescovs, Christoph Vigl-Andreas Lutz, Alexander Brunner-Michael Lang; Olegs Sislannikovs-Henrik Eriksson-Simon Kostner, Alex Frei-Dan Tudin-Thomas Spinell, Stefan Quinz-Julian Kostner-Markus Spinell, Manuel Öhler-Alexander Eisath-Adam Giacomuzzi
Coach: Riku-Petteri Lehtonen

Wipptal Broncos: Gianluca Vallini (Jakob Rabanser); Fabian Hockhofer-Hannes Oberdörfer, Roland Hofer-Christian Borgatello, Michael Messner-Dominik Bernard, Felix Tschimben; Matthias Mantinger-Tobias Kofler-Daniel Erlacher, Tommy Gschnitzer-Kyle Just-Jure Sotlar, Brandon McNally-Paolo Bustreo-Luca Felicetti, Tommy Kruselberger-Daniel Maffia-Paul Eisendle
Coach: Jan Ivo

Arbitri: Matthias Holzer, Rene Strasser (Matthias Christeli, Mauro De Zordo)

Reti: 0:1 Daniel Maffia (9.40). 1:1 Alex Frei (26.54), 2:1 Alex Frei (29.55), 3:1 Imants Lescovs (38.33), 4:1 Thomas Spinell (59.21)


I risultati delle altre partite del martedi nell´Alps Hockey League:

VEU Feldkirch – HC Gherdeina valgardena.it 3:1 (1:0, 1:1, 1:0)
1:0 Dylan Stanley (9.20), 1:1 Michael Sullmann Pilser (20.44), 2:1 Niklas Gehringer (25.52), 3:1 Robin Soudek (59.35)

HC Lupi Val Pusteria – Die Adler Stadtwerke Kitzbühel 3:0 (0:0, 1:0, 2:0)
1:0 Markus Gander (22.28), 2:0 Armin Helfer (54.48), 3:0 Teemu Sakari Virtala (59.10)


La classifica dell´Alps Hockey League dopo 19 giornate

1. HC Val Pusteria 56 punti (+1 Spiel)
2. VEU Feldkirch 43 (+2 Spiele)
3. Red Bull Juniors 40 (+1 Spiel)
4. HK Olimpija 39
5. EHC Lustenau 38
6. Rittner Buam 36 (-1 Spiele)
7. Asiago Hockey 36 (-2 Spiele)
8. WSV Wipptal Broncos 35
9. HDD Jesenice 34 (+1 Spiel)
10. HC Gherdeina 30 (+2 Spiele)
11. SG Cortina 27
12. EK Zeller Eisbären 23 (+1 Spiel)
13. EC Kitzbühel 20
14. EC Bregenzerwald 17 (+2 Spiele)
15. HC Milano 11
16. Fassa Falcons 5 (-2 Spiele)
17. EC Klagenfurt II 5 (+2 Spiele)


IHL Serie A

1. HC Val Pusteria 24 punti/9 partite
2. Rittner Buam 18/9
3. HC Asiago 14/7
4. Wipptal Broncos 13/8
5. SG Cortina 11/8
6. HC Gardena 10/9
7. Milano Rossoblu 6/8
8. Fassa Falcons 0/6