Il Renon conferma lo staff tecnico – Brad Cole ritorna a Collalbo

Pochi giorni dopo il trionfo nell’AHL, ci sono altre buone notizie in casa Renon. Infatti, il presidente Thomas Rottensteiner ha riconfermato per la nuova stagione sia l’allenatore Riku Lehtonen sia il suo assistente Erwin Kostner. Inoltre il Renon aggiunge anche un altro tassello al suo roster: il difensore canadese Brad Cole ritornerà a Collalbo.

Queste conferme dimostrano la voglia del Renon di competere ai massimi livelli e nuovamente al vertice. Nella sua prima stagione come allenatore del Renon, Riku-Petteri Lehtonen si è subito aggiudicato lo scudetto. Quest’ anno ha vinto di nuovo il titolo tricolore e l’AHL. Prima del suo incarico sul Renon Lehtonen aveva ricoperto principalmente il ruolo di assistant coach nella Liiga finlandese, fatta eccezione per una breve parentesi da capo allenatore con il TPS. Da giocatore, Lehtonen ha vestito in Italia la casacca del Milano, aggiudicandosi, sotto la guida di Adolf Insam, gli scudetti 2005 e 2006. Nelle Coppe invece Lehtonen sul Renon finora non è stato fortunato: due volte ha perso la Supercoppa (l´anno scorso 1:2 contro l´Asiago, quest´anno 1:3 contro il Val Pusteria) una volta nel 2015 la Coppa Italia contro il Valpellice. Però riconfermare Lehtonen è stato un capolavoro di Adolf Insam. Oltre al titolo dell’AHL, il coach finlandese si è aggiudicato anche lo scudetto a metà gennaio contro l’Asiago. Grazie a questo successo, Lehtonen ha portato a Collabo ben tre trofei in soli due stagioni. Numeri da campione.

Anche il suo assistente Erwin Kostner è stato riconfermato dalla società. Il responsabile della nazionale Under 20 siederà anche la prossima stagione sulla panchina dei “Buam”. L’anno scorso, il 59enne di Ortisei ha preso il posto di Roberto Scelfo, il quale è passato nella squadra di Serie B. Kostner è un personaggio molto conosciuto nel panorama hockeistico nazionale. Dopo una più che ventennale carriera da giocatore (dal 1975 al 1996), nella quale ha vinto tre scudetti con il Gardena (1976, 1980, 1981) e uno con il Bolzano (1990). Erwin Kostner ha anche giocato nel Merano, oltre ad essere stato una delle colonne portanti della Nazionale negli anni ’80. 19 anni fa ha intrapreso la carriera da allenatore. Dopo un inizio con le giovanili del Gardena, rimane nel Settequerce in Serie B. Poi una lunga parentesi in Svizzera. Prima le giovanili dell’Ambrì Piotta, poi dal 2005 la permanenza per due stagioni con Bellinzona (terza Lega) e due anni con il Turgovia (NLB). Poi il ritorno in Italia a livello di club. Nel 2010 viene chiamato proprio dal Renon nella Serie A mentre l’anno successo allena il Gherdeina in Serie A2. Poi ha fatto due stagioni al Fassa e nel 2015-16 ha guidato il Val Pusteria Junior nella Serie B nazionale. Da tre stagioni è anche responsabile della Under 20 italiana. Le squadre azzurre Under 18 e 20 le aveva già allenate dal 2001 al 2008. Ora darà per la seconda stagione consecutiva una mano sia a Riku Lehtonen che al settore giovanile.

Holba rimane alla guida del settore giovanile, confermati Frisch e Tudin

Alcune riconferme riguardano anche il vivaio dei Rittner Buam. Stan Holba rimarrà il responsabile del settore giovanile. Oltre a Kostner, gli daranno una mano Herbert Frisch e Jozef Budaj. Il 37enne sloveno, fratello del portiere NHL Peter Budaj, prenderà l’incarico di allenatore dei portieri di tutte le formazioni del Renon e sostituisce Roberto Scelfo. Continuerà il suo loro lavoro con le giovani promesse anche Dan Tudin. L’attaccante italo-canadese avrà il ruolo di powerskating coach (Under 8 ed Under 10. Confermati inoltre come preparatori atletici Hanno Kamaun e Manuel Klemera.

Cole ritorna a Collalbo

È ufficiale anche il quarto ritorno a Collalbo di Brad Cole. Nella stagione 2015-16, il roccioso difensore ha contribuito in maniera determinante con 9 gol e 29 assist in 53 partite di campionato alla conquista dello scudetto del Renon. Dopo la fine del campionato ha deciso di appendere i pattini al chiodo, ma poi è ritornato per la semifinale e finale di Continental Cup a Collalbo. Nelle sette partite disputate (una in campionato), il difensore ha collezionato cinque punti (2 gol, 3 assist). L’ anno prossimo, Cole sarà disposizione di Lehtonen per l’intera stagione.

Sabato la festa del titolo

Ma prima ci sarà spazio per festeggiare e concludere questo strepitoso campionato. Domani, sabato alle ore 11, la squadra verrà festeggiata in centro a Collalbo dai tifosi. Inoltre verranno anche offerte “Weißwürst” a tutti.