Sabato il big match dell’AHL tra Renon e Jesenice

Sabato 4 novembre la capolista dell’Alps Hockey League, il Renon, e l´HDD Jesenice si sfideranno a Collalbo per il primo posto in classifica. La supersfida inizia alle ore 20.

I “Buam” hanno vinto fin qui ben 13 delle 14 partite disputate, conquistando 36 dei 42 punti in palio con un’impressionate saldo positivo di +38 tra reti realizzate e subite. Sono infatti 64 i gol segnati da Frei e compagni, mentre in 26 occasioni gli avversari hanno superato il muro difensivo del Renon. Sabato sera lo Jesenice cercherà di fermare i Rittner Buam, che hanno in classifica quattro punti in più degli sloveni, ma hanno anche giocato una partita in più rispetto ai “Red Steelers”. Anche la squadra di coach Glavic ha ottimi numeri realizzativi con 50 gol segnati  e 26 subite. Cosi lo Jesenice ha con il Renon la seconda migliore difesa del campionato. Solo il Vipiteno (25) ha fatto finora meglio.

L’anno scorso tre sconfitte in quattro uscite

Lo Jesenice è la bestia nera della squadra di Lehtonen. Questo lo dimostrano anche i numeri della passata stagione. Contro gli sloveni, il Renon ha perso ben tre dei quattro scontri diretti. Nella Regular Season, in Slovenia i “Buam” si sono imposti per 6:5, mentre al ritorno lo Jesenice si è vendicato, vincendo a Collalbo per 5:3. Due i successi degli Steelers anche nella Masterround: in casa hanno vinto 3:1, mentre hanno espugnato l’Arena Ritten per 2:1. Momento straordinario per gli sloveni, che hanno vinto 11 delle ultime 12 gare. Solo a Selva contro l’HC Gherdeina si sono dovuti arrendere un po’ a sorpresa per 3 a 2. Borgatello e compagni domani dovranno stare attenti soprattutto a Luka Kalan, topscorer dello Jesenice con 18 punti all’attivo (9 reti e 9 assist).

Riku Lehtonen sabato dovrà rinunciare di nuovo agli infortunati difensori Andreas Alber e Max Ploner, così come sull’attaccante Johannes Fauster. La supersfida di Collalbo verrà arbitrato da Daniel Gamper e Turo Virta, assistiti da Federico e Pietro Giacomozzi.

Alps Hockey League, 15° giornata, sabato 4 novembre 2017

ore 16.00: EC Klagenfurt II – VEU Feldkirch
ore 19.15: Red Bull Juniors – EC Bregenzerwald
ore 19.30: EK Zeller Eisbären – HC Gherdeina
ore 19.30: SSI Vipiteno Broncos – EC Kitzbühel
ore 20.00: HC Fassa – SG Cortina
ore 20.00: Rittner Buam – HDD Jesenice
ore 20.00: HC Val Pusteria – HC Egna
ore 20.30: Migross Asiago – SZ Olimpija

La classifica dell´Alps Hockey League dopo 14 giornate

1. Rittner Buam 36 punti
2. HDD Acroni Jesenice 32 (-1 partita)
3. Migross Asiago 30 (-1 partita)
4. HK SZ Olimpija 29 (+2 partite)
5. SG Cortina 25 (+1 partita)
6. EC Bregenzerwald 25 (+1 partita)
7. SSI Vipiteno Weihenstephan 24 (-1 partita)
8. HC Lupi Val Pusteria 22
9. EK Zeller Eisbären 22
10. VEU Feldkirch 20 (-2 partite)
11. EC Die Adler Kitzbühel 19 (-2 partite)
12. Red Bull Salzburg Juniors 16 (-2 partite)
13. HC Fassa Falcons 14 (-1 partita)
14. EHC Alge Elastic Lustenau 13 (-2 partite)
15. HC Gherdeina valgardena.it 9
16. HC Egna Riwega 8
17. EC Klagenfurt II 1