Il Renon cala il tris: Vipiteno battuto per 2-1

Terza vittoria prestagionale per i campioni d’Italia del Renon. Domenica sera i “Buam” si sono imposti nella partita di ritorno a Vipiteno, davanti a 350 tifosi, sui Wipptal Broncos per 2-1.

La squadra di Janne Saavalainen si era imposta già la scorsa settimana a Collalbo sul Vipiteno per 6-5 dopo i tempi supplementari. Venerdì sera il Renon ha invece battuto la formazione canadese dei Waterloo Warriors senza problemi per 6-3. Oggi i campioni d’Italia hanno calato il tris.

Mentre il Renon ha potuto schierare tutti i suoi titolari, i “Broncos” hanno dovuto fare a meno del loro portiere titolare Jason Bacashihua. Al suo posto il vice Jakob Rabanser. Inoltre mancava l’attaccante Mathieu Lemay. Dopo un primo periodo senza emozioni, i padroni di casa passano in vantaggio dopo 25.03 minuti con Daniel Erlacher. La gioia dei Broncos dura però soli 26 secondi, quando Stefan Quinz segna il gol dell’1-1 pari. Al minuto 29.57 il Renon completa la rimonta grazie alla rete del neo-arrivato Randy Gazzola. Sul 2-1 a favore della formazione di Collalbo si chiude anche la seconda frazione. Nell’ultimo drittel il Vipiteno cerca disperatamente il gol del pareggio, ma Kevin Lindskoug non si fa superare. Così l’incontro termina sul 2-1 per i campioni d’Italia.

Mercoledì l’Alperia Cup contro il Val Pusteria

La prossima settimana è in programma il prestigioso triangolare “Alperia Cup” con l’HC Bolzano Alto Adige ed il Val Pusteria. Il Renon debutterà mercoledì in casa contro i “Lupi” pusteresi, diretti avversari anche nell’AHL. Il 6 settembre si affronteranno il Val Pusteria ed il Bolzano, mentre due giorni più tardi andrà in scena al Palaonda di Bolzano la sfida tra i “Foxes” ed il Renon.

Questo sarà l’ultimo test in vista dell’avvio della nuova stagione. I “Buam” si contenderanno l’11 settembre a Collalbo il primo titolo stagione, la Supercoppa Italiana, contro il Caldaro. Nell’Alps Hockey League il Renon sarà impegnato il 14 settembre sul ghiaccio di Lustenau.

 

Wipptal Broncos – Rittner Buam 1:2 (0:0, 1:2, 0:0)

Wipptal Broncos: Jakob Rabanser (Alex Leoni); Hannes Oberdörfer, Fabian Hackhofer, Johannes Gschnitzer, Michael Hasler, Michael Messner, Jamie Milam, Dominik Bernard, Alessio Niccolai; Dino Andreotti, Paolo Bustreo, Renè Deluca, Daniel Erlacher, Tobias Kofler, Tommy Kruselburger, Slater Doggett, Paul Eisendle, Daniel Soraruf, Matthias Mantinger, Alex Planatscher
Coach: Dustin Whitecotton

Rittner Buam: Kevin Lindskoug (Hannes Treibenreif); Marco Marzolini-Randy Gazzola, Ryan Obuchowski-Andreas Lutz, Christoph Vigl-Radovan Gabri, Alexander Brunner-Manuel Öhler; Alex Frei-Matt Lane-Simon Kostner, Stefan Quinz-Dan Tudin-Thomas Spinell, Philipp Pechlaner-Julian Kostner-Markus Spinell, Kevin Fink-Alexander Eisath-Adam Giacomuzzi
Coach: Janne Saavalainen

Arbitri: Tirelli, Lazzari (Cristeli, Giacomozzi)

Reti: 1:0 Daniel Erlacher (25.03), 1:1 Stefan Quinz (25.29), 1:2 Randy Gazzola (29.57)